Lista delle Frequently asked Question

se avete altre domande o dubbi che non sono contenuti in questo articolo, scrivetemi i vostri quesiti a:

  • rclxmg@gmail.com
  • 3713701238
  • modulo di contatto

per continuare a sviluppare ed ampliare questo articolo

shortlink: https://wp.me/p9OJaf-5W

Allenamento

  1. ricordarsi il riscaldamento sempre
  2. ricordarsi lo stretching sempre
  3. salvo diverse indicazioni (buffer) scegliere un peso che porta a cedimento all’ultima ripetizione di ogni serie di ogni esercizio
  4. allenarsi preferibilmente a stomaco vuoto
  5. preworkout quando presente in cheda 30 min prima dell’inizio del workout, riscaldamento incluso
  6. allenamento 90/100 min dopo il pasto precedente l’allenamento
  7. per allenamento cardio fatloss comprare cardiofrequenzimetro con fascia e orologio per monitorare costantemente e con precisione le pulsazioni
  8. allenarsi con cronometro possibilmente senza cellulare
  9. musica se serve, cuffie wirelless fortemente consigliate per essere liberi nei movimenti
  10. stampare la scheda di allenamento in anticipo e analizzarla per eliminare evenutali dubbi su esercizi ed esecuzioni prima dell’arrivo in palestra
  11. informarsi sull’esecuzione corretta degli esercizi più dubbi chiedendomi o tramite link video allegato alla scheda online
  12. scaricare app “fitness” gratuitamente che contiene l’esecuzione di ogni esercizio per ulteriori chiarimenti
  13. scarpe suola piatta con buona stabilità quando bisogna effettuare squat o stacchi e simili
  14. scarpe da corsa nei giorni di attività aerobica
  15. per prevenire problemi ai polsi, procurarsi polsiere di tessuto da avvolgere al polso e sostenerlo se serve
  16. ricordarsi sempre abbigliamento comodo e consono al workout
  17. cintura da powerlifting se possibile evitare di usarla per sviluppare correttamente anche i muscoli stabilizzatori del “core”, chiaramente da usare per test massimali e prestazione particolari

Alimentazione

  1. soprattutto all’inizio pesare gli alimenti a crudo per avere un’idea di quanto corrispondono in termini di macros
  2. scannerizzare o inserire per i primi tempi tutti gli alimenti tramite myfitnesspal o simili
  3. usare un’app chiamata meal reminder per avere una sveglia che ricordi e aiuti a organizzarsi e non saltare i pasti
  4. cucinare i pasti in anticipo per il giorno successivo se si è fuori casa
  5. combinare varie fonti per arrivare ai macros desiderati
  6. evitare cibi processati, insaccati, trattati e con con conservanti
  7. preferire sempre cibi crudi o cotti con maniere dolci che preservano gli alimenti (bolliti, vasocottura, al vapore etc..)
  8. attenzione al contenuto in sodio e grassi di vari cibi insaccati
  9. rispettare l’alimentazione e mantenere se proprio si vuole 1 solo cheat meal in cui non si rispettano solo i carboidrati (ma proteine e grassi si)
  10. rispettare le indicazioni del protocollo per l’idratazione e la quantità di sodio
  11. evitare alcolici e superalcolici
  12. evitare aceto balsamico
  13. evitare salsine pasticciate strane e dressing
  14. evitare bibite gasate (max 1 al dì es coca zero)
  15. si limone curry peperoncino e spezie senza esagerare
  16. si pasta, riso, patate etc.. se si rispettano i macro, i carboidrati sono da gestire non da demonizzare
  17. preferire carboidrati complessi evitando zuccheri
  18. se possibile non perdere troppo tempo dietro a voli pindarici e ricette fit

Integrazione

  1. ordinare gli integratori fondamentali in anticipo per averli disponibili quando servono e non restare senza
  2. inserire tutti gli elementi del prewo-postwo in un’unico shaker se non altrimenti indicato e consumare nei tempi indicati (consiglio di mettere lo shaker postwo in frigo 30min prima di andare in palestra affinchè non si scaldi e denaturi troppo nella borsa)
  3. prestare attenzione agli stimolanti e alle quantità di caffeina consumate durante il giorno

Suggerimenti utili

  1. il report fotografico bisettimanale se possibile sempre nello stesso posto, almeno con buone luci, ne troppo forti ne troppo deboli, non dirette sul corpo, foto anteriore posteriore e 2 laterali con autoscatto e braccia lungo i fianchi
  2. effettuare l’impedenziometria BIA seguendo le indicazioni: a stomaco vuoto, normoidratati, a riposo di attività fisica da almeno 12ore

written by Riccardo Alessandro Migliorini

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.